Acido jaluronico

L'acido jaluronico è un filler iniettabile, riassorbibile con vari gradi di densità e di conseguenza vari tipi di utilizzo.

Le principali indicazioni sono:

  • Trattamento delle depressioni cutanee del volto
  • Trattamento dei processi di invecchiamento della cute del volto
  • Rimodellamento delle labbra
  • Trattamento dei processi di invecchiamento a scopo rivitalizzante per mani e décolleté

TECNICHE

Il trattamento viene eseguito mediando la tecnica della "lipostruttura" ovvero usando una micro-cannula (quindi non aghi). Questa metodica permette di essere molto più precisi e fisiologici nella distribuzione del prodotto dando risultati armoniosi e naturali.

Nel trattamento di alcuni distretti, come le labbra, può essere necessaria una anestesia locale.

RISULTATI

In tutti i distretti trattati si innescano processi di rivitalizzazione ed idratazione. L'aumento volumetrico nelle zone dove serve integrare volumi per varie cause (invecchiamento, esiti di traumi, interventi chirurgici) produce collagene migliorando turgore, elasticità e tono cutaneo.

Nessun trattamento con acido jaluronico deve avere la funzione di stravolgere il volto. La sensazione che deve dare un paziente dopo un trattamento deve essere di salute e benessere.

L'acido jaluronico non deve essere assolutamente usato in modo improprio sostituendo altri interventi (lifting del volto) oppure creando "mostri".

DURATA

Il trattamento non è definitivo ma idratazione della pelle e correzione dei volumi durano alcuni mesi e possono essere ripetuti senza nessun rischio.

Il paziente non deve esporsi al sole o a lampade solari, pulizie del viso nei 3 giorni successivi al trattamento.