Lifting volto

Consiste nel "riposizionare" i volumi del volto nella loro naturale posizione, risollevandoli e togliendo la pelle in eccesso che si è creata nel tempo.

Con il passare del tempo il volto, che in gioventù ha una struttura triangolare a vertice inferiore, per l'assottigliamento dei tessuti ossei, muscolari, cutanei e l'azione della forza di gravità, tende ad assumere una struttura quadrata e sopratutto a perdere la pulizia della linea mandibolare.

L'intervento si prefigge di riposizionare i volumi del volto ed eliminare la cute in eccesso ridando tensione alla pelle del viso e del collo. I soggetti fumatori dovranno osservare un periodo di alcuni mesi di sospensione dal fumo prima dell'intervento, oppure accettare un risultato nettamente ridotto.

TECNICHE

Si pratica un incisione cutanea dal capillizio temporale passando davanti all'orecchio ed estendendosi posteriormente all'orecchio fino ad arrivare nuovamente nel capillizio. Le cicatrici possono essere anche molto meno estese nei casi in cui sia sufficiente il trattamento del terzo medio del volto.

Esistono varianti come lo short scar liftinfg che prevede solo una piccola incisione nel capillizio anteriore che si estende lungo il normale percorso davanti all'orecchio fermandosi posteriormente allo stesso.

In tutti gli interventi condotti su soggetti di sesso maschile, a causa della barba,  il decorso anteriore della cicatrice varierà da soggetto a soggetto in modo da renderla il meno visibile possibile ma mantenendo la basetta.

Si tende la fascia muscolare che riveste i muscoli del volto e che determinerà la tenuta nel tempo dell'interevnto, infine si modellerà la cute senza alcuna tensione.

RISULTATI

Le cicatrici a distanza di poco tempo saranno praticamente invisibili e il gonfiore conseguente all'intervento si riassorbirà lasciando un volto disteso e con un effetto naturale.

DURATA

Il risultato si manterrà a lungo nel tempo con un progressivo invecchiamento del volto nel corso degli anni.